Crea sito

11 ottimi motivi per guardare (o riguardare) La Spada della Verità

Per la serie #nonsoloXena, qualche settimana fa mi è stato chiesto in pagina su facebook di proporre un articolo simile a quello che feci per Spartacus (puoi leggerlo QUI). Oggi andremo quindi a vedere undici ragioni per cui vale la pena guardare La Spada della Verità, la serie televisiva fantasy prodotta da Sam Raimi e Rob Tapert (gli stessi produttori di Xena, Hercules, Spartacus e Ash vs Evil Dead) e liberamente tratta dall’omonima saga letteraria dello scrittore Terry Goodkind.

Ma ora basta chiacchiere e andiamo al dunque:

1. Richard Cypher

Craig Horner presta il volto al protagonista della serie. Richard è un ragazzo giovane e impulsivo che inizialmente lavora come guida dei boschi nelle Terre dell’Ovest. Conosce per caso la misteriosa Depositaria Kahlan Amnell quando la salva da un gruppo di soldati D’haran. Più tardi gli viene rivelato dal mago Zeddicus Zu’l Zorander di essere il primo vero Cercatore destinato a brandire la potente Spada della Verità e sconfiggere il malvagio Darken Rahl.

2. Kahlan Amnell

Interpretata da Bridget Regan, la bellissima Madre Depositaria è forte, coraggiosa e intelligente. Kahlan si unisce a Richard alla ricerca di Rahl. Può controllare le persone “confessandole”: mettendo la sua mano sul collo delle vittime è in grado di far fare loro ciò che desidera. Inoltre può capire se le persone stanno dicendo la verità o meno solo guardandole negli occhi.

3. Le ambientazioni

Proprio come Xena, Hercules ecc., anche La Spada della Verità è stato registrato in Nuova Zelanda. Per questo se doveste avere la sensazione di aver già visto un determinato scenario o ambientazione, come ad esempio una spiaggia o una foresta, sappiate che molto probabilmente non è solo una vostra impressione!

4. I vecchi volti

Avete riconosciuto Anfitea? Ops, volevo dire Shota! Danielle Cormack è solo una dei tantissimi attori che abbiamo già visto e apprezzato in serie come Xena, Hercules o Spartacus. Alcune delle facce più note che ritroviamo sono ad esempio Craig Parker, Jay Laga’aia (Draco) o Michael Hurst (Iolao). Persino Ted Raimi ha fatto una comparsa!

5. Le Mord-Sith

Forse i personaggi più cattivi e affascinanti della serie, le Mord-Sith sono un gruppo di donne altamente eleganti vestite di pelle rossa. Dopo una dura formazione, viene chiesto loro di uccidere le persone che amano per dimostrare alle rispettive Padrone di non essere più innocenti. Servono Darken Rahl torturando i suoi nemici e trasformandoli in indifesi animali domestici con l’aiuto dell’Agiel, la loro arma letale. Hanno inoltre il potere di resuscitare gli umani morti con il respiro della vita.

6. I combattimenti

Se siete fan della battaglie di Xena e Olimpia apprezzerete sicuramente anche i coinvolgenti combattimenti coreografici di Richard, Kahlan e company. Proprio come le serie a cui siamo affezionati, anche La Spada della Verità presenta praticamente in ogni episodio almeno una sequenza di lotta.

Continua a leggere l’articolo a PAGINA 2 >>

Pubblicato da Marco Pischedda

Fan di Xena da sempre, nel 2011 ho fondato "Xena Italia" su facebook per ricordare la serie e poter condividere con altri la mia passione. Ho incontrato Lucy Lawless nel 2016 e non ho ancora abbandonato la speranza di poterla rivedere insieme a Renee O'Connor nei loro ruoli originali un'ultima volta. Sono fortemente convinto che un giorno sarò in grado di spostarmi con capriole volanti sfidando la forza di gravità come la mia eroina. Possiedo inoltre un Chakram che porto nelle mie avventure di cui amo scattare fotografie che condivido spesso su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.